Open innovator

Il terremoto in Emilia, oltre ad aver causato vittime e danni ad abitazioni,ha colpito i magazzini di stagionatura del Parmigiano Reggiano, rovesciando – e in alcuni casi spezzando – più di 300.000 forme del rinomato formaggio da 40kg ciascuna. Le forme danneggiate, infatti, equivalgono a circa il 10% della produzioni di un anno.

20120602-201513.jpg
È nata così una gara di solidarietà tra i caseifici che producono le forme: sono migliaia gli italiani che si stanno mobilitando per l’acquisto dei pezzi “terremotati”, tanto che in alcuni casi non è più possibile rispondere alle mail o al telefono per la quantità di richieste. Il Consorzio non si occupa della vendita diretta, quindi è necessario contattare direttamente i caseifici che producono le forme.

Vi invitiamo a visitare il sito ufficiale e i comunicati stampa: http://www.parmigiano-reggiano.it/news

Per acquistare dai caseifici danneggiati. Alcuni caseifici danneggiati dal sisma si sono attivati per la vendita diretta di prodotto per far fronte ai danni subiti:

CASEIFICIO SANT’ANGELO S.N.C.

  • DI CARETTI DANTE E C. (Azienda Caretti)
  • Indirizzo VIA IMBIANI, 7
  • Comune San Giovanni in Persiceto – 40017 (BO) Telefono 051/824811
  • Indirizzo del negozio: Via Zenerigolo 4/b – San Giovanni in Persiceto – tel. 051/823198
  • Sito: http://www.aziendacaretti.it/
  • Email: terremoto@aziendacaretti.it

CASEIFICIO SOCIALE LA CAPPELLETTA

  • DI SAN POSSIDONIO SOC. COOP. AGR.
  • Indirizzo VIA MATTEOTTI, 80
  • Comune San Possidonio – 41039 (MO)
  • Telefono 0535/39084Email: caseificiolacappelle@libero.it

CASEIFICIO 4 MADONNE

  • unità produttiva Via Camurana – Medolla
  • Email: info@caseificio4madonne.it
  • Punti vendita:
  • Via Panaria Bassa, 73 Solara di Bomporto (MO) 059/901608
  • Via Nazionale, 37/a Sorbara di Bomporto (MO) 059/902295
  • oppure per prenotazioni contattare l’ufficio a Lesignana
  • tel. 059 849468 – chiedere del rag. Setti

CASEIFICIO SOCIALE SAN SIMONE

  • Via Garcia Lorca, 18 – Marmirolo – 42123 Reggio Emilia
  • tel. e fax 0522 340129
  • Email: caseificiosansimone@alice.it

LATTERIA SOCIALE LORA

  • Via 25 aprile, 24 – 42040 Campegine (RE)
  • tel. 0522 677529

CASEIFICIO ROSSI F.LLI SRL

  • Via Mandrio, 18 – 42010 Rio Saliceto (RE)
  • tel. 0522 699700 – fax 0522 631354

Per ulteriori informazioni è sufficiente scrivere a terremoto@parmigiano-reggiano.it.

Anche i caseifici non colpiti dal terremoto mettono in pista iniziative a sostegno dei caseifici del Parmigiano-Reggiano colpiti dal terremoti attivando vendite di formaggio, destinando un euro ai colleghi che hanno subito gravi danni dal sisma.

Da oggi 5 giugno in tutti i supermercati Realco-Sigma dell’Emilia-Romagna (dall’11/6 nei supermercati Coop Italia) parte la vendita straordinaria di Parmigiano-Reggiano a 13,90 euro al kg, con 1 euro destinato ai caseifici terremotati.

Una parte del prodotto in vendita sara’ acquisito direttamente dai caseifici danneggiati dal sisma, a favore dei quali il Consorzio di tutela ha attivato uno specifico conto corrente (IBAN IT 07 A 07058 12803 000000057000) sul quale e’ possibile versare le offerte.

Questa modo di acquisto è il mezzo più semplice per assicurare un aiuto rapido evitando speculazioni o di intralciare le operazioni di svuotamento dei magazzini.

Per acquistare il prodotto direttamente dai caseifici danneggiati possono acquisire informazioni:
-www.parmigiano-reggiano.it
– pagina Facebook del Consorzio
– contattando l’ente (0522-307741; e-mail dedicata: terremoto@parmigiano-reggiano.it).

20120604-205749.jpg

20120604-212635.jpg

About these ads

Commenti su: "Parmigiano Reggiano: acquisto solidale per i terremotati" (3)

  1. francesco demaria via Roma 18 10010 Torre Canavese tel. 340 9202235 ha detto:

    Grande solidarietà a queste persone,purtroppo da Castellamonte (TO) è difficile comprare.
    Mi sarei aspettato una semplice inziativa caricare le forme su un tir e vendere direttamente
    nelle città lontane.
    Ho versato un mio modesto aiuto, spero che arrivi e non si evapori lungo l’iter burocratico.
    Da anni si sapeva che era una zona mediamente sismica , ma nessuno sia proprietari
    dei capannoni e sopratutto la regione non hanno fatto nulla per rimediare ciò.
    Io vivo in una zona bassamente sismica eppure ho una casa fatta con tutti i canoni unica nella zona,
    Auguri Francesco DeMaria

  2. federica ha detto:

    Noi ci siamo organizzati in gruppi di acquisto: La ditta Rossi F.lli vende pacchi da 18 kg confezionati in pezzi da 1kg singoli e li spedisce al domicilio. E’ bastato far girare la voce e accordandosi fra di noi ne abbiamo acquistati al momento 168 kg.
    Aiutarli a rialzarli ci sembra il meno che possiamo fare…

  3. Marco ha detto:

    La “botta” data dal terremoto è forte però,il popolo emiliano NN HA ALCUNA INTENZIONE DI RIMANERE A LUNGO CON LE MANI IN TASCA,NN È NEL LORO DNA…Ki vuole capire nn necessita di altre parole…Vorrei recarmi di persona x acquistare anke solo una forma di parmigiano reggiano “terremotato”,il fatto ke ci siano così tante rikieste d’acquisto la dice lunga,a parere mio,questa è un ottima forma di solidarietà! Come dicono i militari della Brigata Sassari:Forza Paris!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 130 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: